Contact Experimental

Prendendo in prestito alcuni concetti chiave della tecnica che soggiace alla più nota Contact Improvisation, il laboratorio sperimentale di Contact vuole trasferire i benefici di questa pratica a danzatori, amatori danzatori e non solo, partendo da zero. Si inizia con un riscaldamento tutto teso all’approfondimento della conoscenza del corpo e delle sue dinamiche, in tutte le sue parti. Lasciandosi andare a questa scoperta, si sperimenta, in seguito, l’interazione del corpo nello spazio e poi con altri corpi in sala.

Un importante capitolo della sperimentazione, infatti, è incentrato proprio sull’interazione con gli altri attraverso esercizi dedicati al flusso energetico condiviso, al contatto visivo (eye contact) e attraverso le mani (hands contact). Tutte queste tecniche, da sperimentare e sperimentare insieme nel corso delle lezioni, condurranno all’improvvisazione che si potrà dire tale quando il singolo allievo avrà appreso profondamente il fondamento degli specifici esercizi e sarà capace di gestirli in autonomia nella piena libertà dell’improvvisazione.

Il corso è aperto a tutti coloro, allenati danzatori, amatori o meno, che vogliano misurarsi in questa sperimentazione per migliorare il rapporto con il proprio corpo e la socialità fisica con gli altri. Il livello sarà definito proprio in base ai partecipanti.

Il corso è tenuto al New art studio da Maria Cristina Costanza.